Joran Briand

Per comprendere a fondo il lavoro di un architetto o di un designer è necessario cercare la sua linea d’orizzonte. L’orizzonte di Joran Briand è l’oceano. Il lavoro di questo giovane designer – formatosi alla Olivier de Serres e all’Ecole Nationale des Arts Dècoratifs di Parigi – è una continua ricerca del mare, del flusso continuo delle onde di risacca.
All’apertura della mostra collettiva Granit, il suo contributo è una tavola da surf con inserti ricamati.

Il prototipo della panchina in cemento disegnata per Vinci, sembra abbandonarsi al moto ondoso. È così che, ispirato dalla propria conoscenza dell’architettura, Joran Briand si interroga sulla dimensione dell’oggetto.

Cambia designer

Prodotti